Latte di riso (alla faccia dei prezzi folli del supermercato)

2013-07-07 12.36.51

Possibile che chi è intollerante a qualche alimento debba spendere il triplo per la spesa?

Prima di partire per le vacanze ho fatto un po’ di scorta di latte di riso, almeno il minimo per tirare avanti qualche giorno e per poter fare colazione senza incorrere in una colite da lattosio, ma…. mi sono resa conto, nell’acquistare più confezioni, seppure al discount, della botta di soldi che mi è partita! Considerando che un litro lo consumo in tre giorni mi è sembrato un po’ eccessivo, quindi non mi sono data per vinta e ho iniziato i miei esperimenti per prepararmelo da sola.

Ho versato in una pentola a pressione 50 gr. di riso originario, ho aggiunto 1 litro d’acqua e un pizzico di sale: dal sibilo ho proseguito la cottura per dieci minuti, poi ho frullato il tutto con il minipimer, ho aggiunto tre cucchiai di zucchero di canna e ho risolto il problema, così… semplicemente e in barba ai prezzi proebitivi imposti dal commercio! Il latte così ottenuto va filtrato prima di imbottigliarlo, finchè non si arriva ad avere un liquido abbastanza “pulito”, quindi anche più di una volta, se necessario.

Diciamo che il sapore è molto diverso da quello acquistabile sui banchi del supermercato (nella preparazione industriale vengono aggiunti alcuni enzimi che apportano delle migliorie organolettiche al prodotto) e, volendo modificare un po’ il risultato, può essere utile aggiungere un paio di cucchiai di olio di semi ed, eventualmente, un po’ di estratto di vaniglia o della cannella, ma sono tutti esperimenti personali e da porre in atto a proprio gusto; personalmente il mio prossimo obiettivo è quello di provare la ricetta con l’utilizzo del riso basmati, nella speranza di migliorare il risultato! Comunque sia, se anche non vi piace da bere, è un’ottima soluzione per cucinare evitando il latte vaccino… ed è sempre un bel risparmio!

Io di solito riciclo le bottiglie di salsa di pomodoro in quanto sono perfette per conservarvi i succhi di frutta e anche questa volta si sono rivelate utilissime…. sicuramente ho meno spese e meno pesi da portare a casa!

Riepilogo degli ingredienti:

50 g. di riso originario

1 l. di acqua

1 pizzico di sale grosso

3 cucchiai di zucchero di canna

DBCFCB9E800D96256F2947FD8B40B721

Annunci

12 pensieri su “Latte di riso (alla faccia dei prezzi folli del supermercato)

  1. Ciao hai mai pensato di mescolare i due latti??? Mi spiego acquisti diciamo 1 litro, metà di questo lo aggiungi con quello che hai prodotto tu. Direi che si prende il sapore di quanto aggiunto dalle industrie ed ovviamente dimezzi la spesa visto che comunque dici di non poter rinunciare all’acquisto.l
    Immagino che hai girato il web…ma io ti passo ugualmente questo link chissa….
    http://www.stilenaturale.com/news/1409/Latte-di-riso-la-ricetta-per-autoprodurlo-in-casa.html

    http://www.greenme.it/mangiare/vegetariano-a-vegano/7697-latte-di-riso-fatto-in-casa

    Ci sono anche alti ma questi mi sembravano i più adatti e chiari forse ti possono servire.
    Per fortuna non ho intolleranze alimentari a parte il rosso d’uovo che è meglio lo lasci da parte e non bevo molto latte solo nel caffè oppure nel mezzolitro di caffè decaf,che mi faccio in estate mi piace freddo.
    Bacioni cara e buona domenica.

    Mi piace

    • Ciao Ed, in effetti l’idea di mescolarli non mi era mai venuta voglio provare… i link che mi hai passato li ho aperti e letti attentamente, sapessi quanto ho girato per il web, ma alla fine quel buon saporino del latte acquistato al super è irraggiungibile! Quindi per la colazione uso quello acquistato e per cucinare è sufficiente quello autoprodotto, è comunque un risparmio…continuo però nei miei esperimenti, sia mai che riesca ad ottenere un risultato migliore.
      Bacioni cara!

      Mi piace

  2. L’idea del fai da te in cucina è ottima e non solo per il risparmio, ma anche per la bontà semplice e d’effetto.
    mai gustato latte di riso; ho allontanato la zuppa di latte dalla colazione del mattino per problemi di colite, mantenendo solo il caffè.
    Un abbraccio, ciaoooo

    Mi piace

    • Ciao Marirò, se hai levato il latte a causa della colite allora probabilmente nemmeno tu vai tanto d’accordo con il lattosio: a me è dispiaciuto molto perchè adoro il latte, ma il latte di riso è delicatissimo e molto gradevole!
      Un bacio!

      Mi piace

    • Ciao Martina e benvenuta!
      Mi fa piacere tu sia passata di qua perchè così ho modo di conoscere anche il tuo blog… qui di esperimenti se ne fanno parecchi, nonostante posti a ritmo molto lento poichè il tempo a disposizione è sempre scarso, ma ogni visita e un paio di chiacchiere in compagnia sono sempre gradite…
      Un caro saluto! 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: