La grande decisione

2013-10-13 11.47.35

C’era una volta una giovane donna che incontrò il principe azzurro, iniziarono a trascorrere molti bei momenti insieme e alla fine decisero di metter su famiglia: il giorno dopo il matrimonio partirono per un viaggio che li portò a girare la Mitteleuropa e scattarono tantissime fotografie dalle quali fa capolino lei, tutta vestita di arancione, dal cappellino ai jeans, con le Nike nere ai piedi, pronta a scarpinare in tutte le città che toccheranno… lei è magrissima, tutta ossa, in perfetta forma fisica, muscolosa ed allenata.

Dopo pochi giorni il primo ritardo, l’attesa… la certezza che tra poco saranno in tre e, prima ancora di effettuare le analisi di rito, lei lo sa che dentro la sua pancia sta crescendo un fagiolino, così inaspettato, destabilizzante, soprattutto perchè sta male, malissimo, vomita in continuazione e, nonostante tutto, inizia ad ingrassare… ad ingrassare tantissimo, ad arrivare ad avere 30 chili in più al momento di far vedere la luce a quello che è diventato un bel bimbetto sgambettante.

Il parto si rivela molto difficile e doloroso, ma il pupo è robusto e ce la fa, pur distruggendo la sua mamma, che inizia ad avere delle complicazioni e che fatica molto a crescere questo bimbo vivacissimo che si agita tutto il giorno, ma che, bontà sua, almeno la notte dorme come un angioletto.

Passa il tempo, il bimbo cresce benissimo, ma la mamma continua ad ingrassare, viene seguita da molti medici, dietologi, nutrizionisti, esperti del metabolismo, segue diete più o meno mortificanti, arriva a rinnegare la realtà, si guarda allo specchio e si vede quasi magra, passa davanti alla bilancia senza vederla, rifiuta di dichiarare il proprio peso anche al medico.

La sua mamma ieri pomeriggio ha avuto un moto di ribellione contro se stessa, è uscita dal lavoro, è andata a casa, ha respirato a fondo ed è salita sulla bilancia prendendo coscienza degli oramai 40 chili in più da perdere: ha annotato il peso iniziale sull’agenda ed ha impostato un programma dietetico personalizzato in base ai propri gusti ed esigenze, non a quelli dei medici che hanno fallito sino ad oggi.

Fortunatamente la sua mamma, quando ancora frequentava le scuole superiori, aveva imparato a redarre le tabelle dietetiche, quindi sa che non farà cavolate con delle diete squilibrate, ma vuole volersi bene e lo sa che se intraprenderà delle diete troppo a lungo termine finirà per abbandonarle: lei è una tipa che aggredisce il problema a morsi, tutto e subito, grinta e immediatezza, prima di perdere di vista l’obiettivo.

La sua mamma vuole comunque festeggiare a pranzo con una fetta di plumcake profumato con l’ultima arancia acquistata in Grecia, ancora soda, perfetta, priva di conservanti, cere e pesticidi, perchè dal pasto successivo inizierà ad amarsi davvero.

Il plumcake è stato preparato con il Bimby, così ne approfitto per aprire una nuova rubrica nel blog, ma lo si può fare agevolmente con qualsiasi robot da cucina.

Ingredienti:

1 arancia non trattata (intera)

170 g. di burro (io ho usato 120 . di olio di semi di girasole)

250 g. di zucchero

4 uova 

50 g. di latte

250 g. di farina

1 bustina di lievito per dolci

un pizzico di sale

Procedimento:

Mettere nel boccale tutta l’arancia, tagliata in pochi pezzi grossolani, e usare la vel.7 per 10 sec. (se non è sufficiente insistere ancora un po’), poi aggiungere il burro (o l’olio), lo zucchero e le uova intere e lavorare 40 sec. a vel.4.

Aggiungere il latte e la farina e azionare la vel.5 per 30 sec., poi aggiungere anche il lievito con le lame in movimento, mescolando ancora per pochi secondi.

Versare il tutto in uno stampo per plumcake e cuocere in forno ventilato a 160°C. per 30/45 minuti (il forno fa la differenza…).

2013-10-13 11.46.45

DBCFCB9E800D96256F2947FD8B40B721

Annunci

32 pensieri su “La grande decisione

  1. Cara Tatiana,
    anche io ho perso molti chili nella vita e ahimè qualcuno l’ho ripreso. Ti voglio fare un grossissimo in bocca al lupo per questa, vedrai, bellissima avventura, fatta di un po’ di sacrificio, ma di una immensa ricompensa in termini di amor proprio, di stima di sè stessi e salute. Vedrai che sarà più facile di quello che credi.
    Ti abbraccio

    Mi piace

  2. Mia cara, io sono sempre stata diciamo magra falsa nel senso gambe, braccia e viso stecco. Fianchi stretti ma sproporzionati con la vita che di vespa non ha mai avuto niente a che fare. Ossatura piccola e quindi la ciccia si vedeva attorno alla vita ma nascosta bene da maglie lunghe, gonne corte e strette e calzoni attilati…le gambe lo permettevano. Non sono mai arrivata a pesi altrissimi diciam da 62 circa 12 kg di più 2 anni prima di andare in pensione con altri e bassi ovvero non sempre gli stessi kg in +.
    L’ultimo anno e mezzo di lavoro è stato duro, l’ufficio ha spostato la sede altezza ex piscina coperta bianchi e l’abitazione a San Giovanni per cui bel tragitto. Un ora di pausa per tornare a casa non se ne parla. Quindi bel paninonozzo e coca cola per pranzo morale ho finito il lavoro con quasi 76 kg.
    Dopo un anno mi sono messa a dieta (gambe braccia e viso mai ingrossate) e dopo un anno circa sono ritornata a 64 kg. piano piano con ginnastica e molto nuoto.
    Dopo l’infartino 12 anni fa circa mi sono un pò ingrassata sono andata a 67. Ora viaggio tra i 64-67 in alternanza e sono alta 167.
    Braccia gambe e viso sempre magri anche se il tessuto è un pò…diciamo rilassato. Ginnastica e nuoto sempre.
    Quindi mia cara tosta come me quando si decide viaaaaaaaa piano piano e fai ginnastica quando poi anche a casa i tessuti devono restare tonici.
    Bacio…dai che cel a fai.
    Si dimagrisce perchè si vuole non percjè gli altri lo impongono o dicono di dimagrire la spinta è dentro di noi…..
    Buona serata

    Mi piace

    • Io sono sempre stata morbida, ma magra e molto tonica, almeno sino alla gravidanza, dopodichè è stato tutto un susseguirsi di visite mediche e di imposizioni alimentari insostenibili, perchè io sono un’anarchica anche nel cibo, non sono in grado di seguire le imposizioni altrui, è inutile che mi vengano dire che un programma a lungo termine è fondamentale se con me non funziona… io i risultati li voglio vedere subito, altrimenti tendo a rilassarmi… Ora faccio come mi pare, così come ho fatto in passato e sempre con ottimi risultati, anche se stavolta non si parla di 5 kg.: inizio con un mese e poi si vedrà!
      Ciao cara Ed! 🙂

      Mi piace

  3. Non c’è medico migliore di se stessi. Tu sai di cosa ha bisogno il tuo corpo, e di cosa può o deve fare a meno.
    La presa di coscienza del problema è la metà della sua soluzione.
    Grande tatiana: bravissima, vai per la tua strada!!
    In bocca al lupo e tantissimi baci!

    Mi piace

    • Ciao Luna, i commenti come i tuoi mi fanno un piacere immenso perchè sono stanca di sentirmi dire che ci vuole l’assistenza di un medico! Di medici ce ne sono stati, mi hanno fatta mangiare da schifo e non ho perso un grammo (anzi, ingrassavo dalla frustrazione)… invece già il vedere un chilo in meno ieri sera mi ha incoraggiata, anche se so che prima ci si sgonfia, che i primi chili sono facili da perdere eccetera, ma sempre un chilo è e io ho sorriso alla bilancia! Sono giovane, sana, ho un corpo modellato da anni di attività fisica pesantissima, ho una testa pensante e un minimo di apertura mentale che mi permette di valutare come trattare il mio corpo, non aspiro a diventare una modella, ma desidero solo piacermi, quindi vado per la mia strada e lascio i dietologi sulla loro!
      Un bacio cara! 🙂

      Mi piace

  4. Davvero un grande in bocca al lupo.
    Non ho eccessivi problemi di peso, ma di colesterolo e questo mi costringe ad allontanare tanti alimenti. Non è facile, non è stato facile allontanare i formaggi e gli insaccati, ad es, che ho sempre adorato. Mio marito, inoltre, non rinuncia ed è una continua lotta giornaliera.
    Le diete migliori sono quelle che nascono dentro di noi, per convinzione e scelta. Non ho mai creduto molto alle tabelle alimentari nel senso che sappiamo bene cosa ci fa ingrassare o nuoce alla nostra salute e basterebbe abbassare drasticamente le dosi (di pasta, di pane, di formaggi, di zuccheri, di grassi…) per iniziare a vedere dei risultati. E non avere fretta. Le diete migliori perchè durature e senza troppi effetti boomerang devastanti, sono quelle con perdita di peso lento e costante.
    Buona giornata, ciao.

    Mi piace

    • Anche i miei due fetenti fanno di tutto per distrarmi da un sano minestrone cercando di rifilarmi un bel panozzo crudo e formaggio, ma stavolta la spunto io, così poi diventerò più bella di loro (prrrr!!!!), più agile e scattante, tiè!
      Sì, stavolta sono convinta, convintissima, ho già predisposto nel guardaroba tutti gli abiti bellissimissimi che non mi entrano, ma che tra qualche settimana inizierò ad indossare….
      Un bacio Marirò! 🙂

      Mi piace

  5. Carissima Alessia, hai pienamente ragione: sono fortunata perchè adoro le verdure e detesto le bibite zuccherine e la Nutella, non sono appassionata di dolci e detesto le schifezze, quindi mangiando ciò che amo ce la posso fare, l’importante è organizzarsi con i pasti perchè sono fuori casa troppe ore e ho poco tempo da dedicare alla cucina.
    Però…sì, sono forte e ce la farò!
    Un abbraccione!!! 🙂

    Mi piace

  6. oh mamma adesso come faccio a pubblicare i prossimi dolci???? come faccio a dirti che per me però volersi bene vuol dire perima di tutto dedicarsi un dolcetto perhcè ci dà quella nota di dolceza che ci cambia la giornata?
    so che sei forte tatiana, riuscirai nel tuo intento sono sicura, adesso quindi vedremo una bella carrellata di ricette ligth ma goduriose?

    Mi piace

    • Cara Elena, tu pubblica pure perchè non è che i miei uomini mi seguano nelle mie scelleratezze…anzi… si trattano bene loro!
      Io ho un bisogno assoluto di fare un mese molto serio perchè sono arrivata a quel limite che non dev’essere assolutamente oltrepassato ed è da troppi anni che mi sento fisicamente frustrata, ma tengo duro e poi mi godrò la soddisfazione! Ma non smetto di cucinare, anzi… ho appena acquistato forno e Bimby, e chi mi ferma più?
      Un abbraccio! :)…

      Mi piace

  7. Cara Tatiana , questo post è bellissimo . E’ la dimostrazione che sei una donna forte , che sa quando è arrivato il momento di dire ” basta,è ora di fare qualcosa ” . Non perchè te lo dicono i medici, non solo , ma sopratutto perchè lo senti tu ,da dentro . Perchè è arrivato il momento in cui lo vuoi davvero , sei pronta . Ora devi fare un passo dopo l’altro ,uno alla volta ,con i tuoi tempi. Non ho fortunatamente mai avuto problemi di peso e tecnicamente potrei mangiare di tutto ma soffro di diverse allergie e so cosa significa doversi privare di qualcosa che ti piace , di qualcosa che vorresti . Ci vuole volontà e presa di coscienza . E tu adesso hai preso coscienza e dunque hai fatto già un pezzettino di strada . In bocca al lupo carissima Tatiana.

    Mi piace

    • Ciao Mirtilla, mi fa piacere la tua visita… specie con un commento così bello! Lo sai che nemmeno io avevo mai avuto problemi di peso? Talora salivo un po’, ma appena mi ci applicavo riprendevo i miei valori consueti, ma la gravidanza mi ha sballato tutto il corpo e, complice la stanchezza di crescere il figliolo nonostante le conseguenze che mi sono trascinata per anni, non ce l’ho fatta ad affrontare l’obiettivo con la sufficiente determinazione. Ora ho detto basta, sono sempre stata bella e il vedermi come sono ora, pur mantenendo un’estetica apprezzabile, mi mette molto a disagio… voglio piacere a me stessa innanzitutto e sono stanca di sentirmi dire “Ma se stai bene….” perchè non è vero, non sto bene, è inutile che mi si cerchi di convincere del contrario… oggi ho perso altro mezzo chilo e sono felice!
      Sono sempre stata tosta io, arrivo dove voglio! E ci arriverò anche questa volta.
      Un bacio! 🙂

      Mi piace

    • Grazie Berry, ogni etto che scende è una soddisfazione che mi ripaga dei sacrifici, ogni qualvolta apro l’armadio e so che a breve indosserò tutti quegli abiti bellissimi che ora non mi entrano mi fa dimenticare la fame!
      Un abbraccio a te!

      Mi piace

    • Ciao Carmen, grazie della visita….sono a due chili e mezzo e già inizio a sentirmi meglio, nel fine settimana mi sono pure potuta permettere qualche golosità, ma ora nel Bimby sta cuocendo un bel minestrone per iniziare il lunedì alla grande!
      Un bacione! 🙂

      Mi piace

  8. Non deve essere stato facile prendere coscienza del tuo corpo che si trasforma negli anni…ma sono certa che riuscirai a vincere questa battaglia con te stessa e non con i medici che si appellano al rigore delle enciclopedie di dietologia.
    Spero ti aiuti pensare che il termine dieta non significa rinuncia a tutte le cose buone che gli altri possono mangiare e tu no ma stile di vita…fatto di cibo semplice ma pieno di gusto, un po’ di moto e tante risate!!! Anche quelle aiutano a sentirsi bene con se stesse.
    Ora poi che hai bimby e forno nuovo vedrai quanti piattini deliziosi ti protrai preparare…

    Bacioni
    Silvia

    Mi piace

    • Per ora sto avendo soddisfazione grazie a due chili mezzo persi senza troppe rinunce, solo tirando un po’ la cinghia, poi nel fine settimana mi sono rilassata un po’, ma anche questo è servito perchè da oggi riprendo con coraggio e determinazione!
      Hai ragione, da quando ci sono il Bimby e il forno la vita mi si è semplificata al massimo!
      Un bacione! 🙂

      Mi piace

  9. pensa che io ho avuto la bella notizia di essere in menopausa e sono terrorizzata perchè molte ingrassano…..intanto domenica ho fatto un dolce di mele che era una favola ho messo la ricetta nel mio blog…….sarà carenza d’affetto?:D

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: