Da oggi inizia il progetto bikini (con il petto di pollo al latte di cocco)!

IMG_2377

Dopo mille tentativi di perdere peso, prontamente falliti a causa della perenne disorganizzazione della sottoscritta e della scarsa collaborazione del proprio partner, oggi sono qui di nuovo, con una pianificazione ferrea dopo aver trovato il coraggio di affrontare il mio peggior nemico, sua odiosità la bilancia… no, non sono riuscita a sfondarla, ma c’è mancato poco, motivo per cui due giorni fa il progetto “meno venti chili alla volta” è decollato, inizialmente con una buona verdurona cruda detox, con un secco rifiuto alla birra offerta a cena dal marito, con della frutta ridotta a gelato sugar-free che, grazie all’aria incorporata, soddisfa il palato (ma ne riparleremo), con un caffè al mattino che accelera il metabolismo e conferisce un senso di appagamento e sazietà, con tisane e the a volontà…. sino ad arrivare alla cena di stasera (confesso che ci ho inserito anche un trancio di pizza ed un boccale di birra ieri sera a cena, ma il sabato sera mi concedo una coccola).

Premetto che io abitualmente la carne non la mangio, sia perchè non ne vado matta, ma soprattutto per una questione etica, perchè dopo aver visto le mucche andare al macello, rinchiuse e stipate in quegli enormi rimorchi con gli occhioni di bontà liquida, con i nasoni umidi e morbidi, con la consapevolezza del loro destino… beh, non ce l’ho proprio fatta più ad affrontare una bistecca; qui un po’ di carne, ma pocapocapocadavveropochissima mi serve, almeno all’inizio, altrimenti non mi organizzo… diciamo il tempo di trovare delle alternative che soddisfino il fabbisogno alimentare e il palato.

Ho acquistato una sola confezione di petti di pollo, uno per la cena di stasera mentre gli altri verranno porzionati e surgelati per le prossime preparazioni ed è proprio con questo piatto di carne che inizio un periodo di ricette solo adatte ad un regime calorico controllato, ma con gusto! E’ inutile, a me piace mangiare, anche se fortunatamente non sono affatto golosa: mangio con gusto, ma solo se ho appetito, altrimenti nulla, sono inattaccabile ed incorruttibile… purtroppo spesso, causa gli orari di lavoro, ai fornelli c’è il marito, al quale chiedi l’insalata e ti ritrovi con un piatto di gnocchi al gorgonzola… e così i chili, giorno dopo giorno, vanno ad accumularsi sul mio quasi metro e settanta spalmandosi per benino!

Il mio peso attuale è assolutamente scandaloso, nemmeno a chiedermelo perchè mi vergogno e non lo dico a nessuno, ma mano a mano che procederò in questo percorso di amore per me stessa ne pubblicherò i risultati raggiunti: dopo il primo giorno avevo perso 700 g., che saranno pure di acqua, che sarà pure che i primi chili scendono subito, ma a me ha dato soddisfazione!

IMG_2378

Inizio con questo pollo al latte di cocco, alternativa al consueto petto grigliato, veloce e appagante!

Ingredienti (ho calcolato le dosi per due persone):

due petti di pollo

una cipolla media

uno spicchio di aglio

un peperoncino rosso

q.b. olio evo

un cucchiaino di curcuma in polvere

un cucchiaino di curry in polvere

q.b. di latte di cocco

Procedimento:

Scaldare le cipolle affettate sottili nell’olio, aggiungere lo spicchio d’aglio schiacciato, i peperoncini (amo il sapore piccante quindi i semini li ho lasciati) e la curcuma, poi togliere lo spicchio d’aglio e aggiungere il pollo tagliato a cubetti, poi unire anche il curry e, un po’ alla volta, il latte di cocco sino a cottura ultimata e ad ottenere una cremina.

Pronto… velocissimo e dietetico!

Perfetto da servire con una porzione di riso basmati (che io ho evitato per non sforare il budget calorico quotidiano).

IMG_2380

IMG_2379

IMG_2382

IMG_2381

IMG_2384

DBCFCB9E800D96256F2947FD8B40B721

Annunci

35 pensieri su “Da oggi inizia il progetto bikini (con il petto di pollo al latte di cocco)!

  1. Mah anche dopo aver visto come eliminano i pulcini potrebbe passarti la voglia ma d’altyra parte se eliminiamo tutto non saremmo più onniveri. A parte questo ottimo il piatto ma senza latte di cocco. Mi piace il cocco ma non quel liquido….Non so quale dieta fai, farai o stai facendo ma, la base è di tutto un pò, alternanza e varietà. Due pasti principali, una piccola colazione e due merende di frutta. Ogni volta che mangi magari solo un mandarino il corpo parte al consumo e ne usa anche di più di quello che ti da l’arancia. So che fai un lavoro particolare che porta via tutto il tempo ma se ti organizzi riesci a consumare bene. Buona serata e buona settimana.
    PS. La prima a partire è la massa magra (muscoli…) e liquidi, la massa grassa l’ultima il corpo una brutta bestia meno gli dai e più conserva lo devi imbrogliare. :-))

    Liked by 1 persona

    • Lo so…infatti sono rimasta allucinata da come li eliminano con a crudeltà più assoluta: per anni non ho toccato carne di nessun tipo, sopperendo alla necessità proteica con i legumi, che oltretutto adoro! Questa volta ho ceduto per necessità e devo dire che il risultato mi ha stupito: buona, buona, buona!!!
      Di diete ne ho fatte tante, ma non sono adatte a me, non ci riesco, mi annoiano e mi lasciano insoddisfatta, preferisco fare da me… fortuna che qualcosa dell’epoca in cui studiavo dietetica mi sia rimasto nella memoria…
      Purtroppo di merende solo a frutta non se ne parla proprio perchè mi scattano delle gastriti epiche, ma mi conosco e so come dimagrire in allegria (e lontana da ogni regola frustrante)!
      Un bacione!

      Mi piace

  2. Mmmmmm, questa ricetta mi tenta assai! Anch’io devo mettermi a dieta perché negli ultimi mesi, a causa della spalla rotta, sono stata piuttosto ferma e a casa in malattia per 3 mesi e mezzo ho decisamente mangiucchiato troppo. 😦
    Solo una cosa volevo chiedere: la curcuma (che uso in gocce come antinfiammatorio … l’unica cosa che mi ha portato via i dolori alla spalla!) è piccante? Io non amo il peperoncino (quindi in questa ricetta non lo metterei) e le cose piccanti in generale.

    Buona serata, cara Tatiana. Un abbraccio.

    Marisa

    Liked by 3 people

  3. Permettimi di dire che questa ricetta nemmeno sembra ispirarsi a una dieta, la trovo appetitosa e non triste come quei piattini smunti. Se poi mantiene un calcolo delle calorie accettabile … ben venga, si dimagrisce con il sorriso!
    Sei partita con il giusto entusiasmo ed una perfetta consapevolezza, coraggio Tatiana, metticela tutta, la strada è lunga ma non per questo impossibile. Sento che ce la farai, io tifo per te e sono pronta ad incoraggiarti in questo cammino.
    Stavolta è la volta buona … dai che ci siamo! 🙂
    Un abbraccio forte da Affy

    Liked by 1 persona

    • Verissimo: mi ha soddisfatta ed appagata con la sua cremosità e la piccantezza! Ed è proprio per questo motivo che non riesco a portare avanti alcuna dieta “medicalizzata”: io mangio quello che mi va di mangiare, dev’essere fantasioso e non imposto, altrimenti mai e poi mai ce la potrò fare. Ricordo di essermi affidata anche ad uno dei massimi esperti della mia città, uno di quelli che non falliscono mai… e invece io sono stata uno dei suoi fallimenti più eclatanti. Me ne frego se mi vengono a dire come funziona un dimagrimento perché già lo so, come di quello che dovrei mangiare perché io già di mio sono molto equilibrata: insomma, mi fanno sentire una scema (o almeno ci provano) e se non perdo peso finisce che è colpa mia perché “lei non ha seguito le mie indicazioni”, mentre è evidente che di me non hanno capito una cippa! A mio avviso delle volte farebbero più gli psicologi che non i dietologi….
      E quindi proseguo a modo mio e in allegria!
      Un abbraccio ed un bacione 🙂

      Mi piace

  4. Non ho mai dovuto fare diete faticosissime ma anche quando si cerca di tornare un po’ in forma i mariti non aiutano e sembra colgano ogni occasione per proporre cibi inadatti. Con questi piatti appetitosi accontenti tutta la famiglia…poi chi vuole aggiunge contorni e dolcetti. In bocca al lupo e sappi che apprezzerò tutte le ricette light che vorrai proporre devo perdere qualcosa anche io prima dell’estate 😉

    Liked by 1 persona

    • Pensa che anni fa, subito dopo la gravidanza, avevo ripreso gli allenamenti di karate (mio figlio aveva un mese) e per mia sfortuna il dojo (la palestra) era attaccata a casa dei suoceri, motivo per cui invariabilmente dopo l’allenamento dovevo presenziare a casa loro e dove, incurante della dieta e dei soldi che pagavo ogni mese al medico, mi propinavano cene assurde… quindi non solo i mariti sono responsabili! Anzi, visto poi come si sono comportati con me negli anni, inizio a pensare che lo facessero apposta…. 🙂
      Ora cucino separatamente perché se propongo “cose strane” in famiglia se ne vanno al ristorante… e dire che la ciccia abbonda anche sul loro punto vita!
      Allora ci mettiamo d’impegno tutt’e due? Stay tuned!!!!
      Un bacione 🙂

      Liked by 1 persona

  5. Ciao Tatiana, non mangio il pollo ma anch’io ho iniziato la dieta…non tanto per il bikini ( che non ho più l’età), ma per alleggerire le “zampette” che soffrono per l’artrosi!
    Complimenti per la ricetta interessante ed…esotica, buona giornata e buona settimana!
    Carmen

    Liked by 1 persona

  6. E allora benvenuta tra noi! Da questo momento in poi qui si mangia solo light e sono intenzionata a pubblicare tutti i piatti che esulano dalla consueta insalatina, compresi i piccoli stratagemmi spezzafame… e poi a giugno tutte in spiaggia a sfilare 🙂
    Un bacione!

    Mi piace

      • se tu non ti senti bene allora no, non stai bene! ed è giusto che tu vada avanti per la tua strada con la tua determinazione. Non avere il sostegno dei famigliare è brutto.. ma tu non mollare.. che di sostegno hai il nostro. Il mio di sicuro! che io di chili da perdere ne ho solo 5 o 6… ma la determinazione è poca, il sostegno non ce l’ho da nessuno perchè dicono che sto bene cosi…. quindi ti capisco benissimo… so quanto sia importante sentirsi bene con noi stessi prima di tutto, anche se gli altri non capiscono! e allora forza!!! forza! forza!

        Liked by 1 persona

  7. In bocca al lupo! Anch’io ci riprovo con la dieta!! 😛 E ti lascio un consiglio: io il pollo col curry lo faccio come te con l’olio, ma mio fratello lo fa saltare in padella da solo e poi aggiunge i liquidi, meno calorie e non si sente quasi neanche la differenza!! (l’aglio e la cipolla puoi sempre aggiungerli in un trito assieme alle spezie per dare sapore!)

    Liked by 1 persona

  8. Che brava!! Forza dai che sei sulla strada giusta. io francamente credo che ognuno debba stare bene con se stesso. Se tu pesi cento kili e ti senti bene e felice, benissimo. Se al contrario pesi sempre cento kili e non ti piaci è giusto che fai qualcosa per rimediare. Io avevo qualche kilo di troppo, qualche anno fa, pur essendo magra. Ho fatto una dieta e perso sette kili, mi sono sentita subito meglio. Il pollo era una delle carni che mangiavo anche io, che in genere non ne mangio. Lo facevo molto simile a questa tua ricetta e in mille altri modo. Tipo a pezzetti, con i carciofi trifolati, cotti insieme. Oppure a striscioline, insieme ai finocchi. Insomma sempre pollo ma dal sapore sempre diverso.

    ps grazie mille per i libri. Tanti baci

    Liked by 1 persona

    • Ciao Terry! Quello che dici è verissimo: la cosa più importante è stare bene nel proprio corpo e io non mi ci vedo più da anni, quindi è arrivato il momento della svolta, senza se e senza ma… poi tu mi stai dando degli ottimi spunti per cambiare e non mangiare sempre gli stessi piatti!
      Un bacione e… buona lettura 🙂

      Mi piace

    • Grazie e benvenuta! Sai che nemmeno io lo immaginavo tanto buono? Tant’è che l’ho già rifatto una seconda volta: con una sola cucchiaiata (abbondante) di latte di cocco si ottiene un sughetto da sballo in cui ieri vi ho intinto il riso basmati… mamma mia che bontà! (E complessivamente ho già perso un chilo e mezzo, pertanto funziona).
      Un caro saluto 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: